Elezioni 2011 “rewind”

 Un’affluenza da record decreta una vittoria schiacciante. Non vi preoccupate non è vero niente.

è successo quello che era prevedibile: i “campioni uscenti” si riconfermano e Barbara Capriotti torna ad essere il sindaco di Acquasanta Terme. Gli exit-poll che abbiamo appena chiuso avevano colto nel segno, seppur con percentuali troppo nette.

Cosi a caldo mi premono particolarmente un paio di considerazioni: da noi ormai votano in pochi (pochissimi) e quei pochi che votano non sanno più dove sbattere la testa. Non voglio per forza prendere il ruolo del bastian contrario, ma parlo carte alla mano o meglio grafici alla mano, li potete raffrontare anche voi qui a fianco, nel 2006  52,36% nel 2011 52,51%…non è una cosa di cui andare fieri. Pensare che poi il sindaco è stato eletto da neanche il 40% del 50% si traduce nel fatto che poco più di 800 persone su 4000 decidono il sindaco. Curioso.

Non è colpa dei vincitori, questo è chiaro, ma si tratta di un dato che deve far riflettere tutti e che ci da idea del distacco che ormai si è raggiunto tra politica  e cittadini. Per questo noi da tempo invochiamo la benedetta democrazia dal basso, prima o poi ci arriveremo.

Il secondo punto è che il grafico a torta è diviso in tre fette pressochè  identiche.  Le chiavi di lettura in questo caso possono essere due: 1- la lotta è stata serrata, in lizza c’erano tre liste meritevoli e piene di contenuti oppure 2 – le persone non sanno più dove buttarsi. Vista la scarsissima affluenza tenderei ad escludere la prima ipotesi. Bisogna anche notare che nel 2006 la Capriotti aveva avuto una maggioranza più netta rispetto le altre liste, in questi 5 anni ha perso 250 voti. Sarà tutta colpa delle scelte impopolari che un sindaco è costretto a fare per tirare avanti la baracca? Non lo so, non credo.

Vi prego di dare un’occhiata ai file qui di seguito, che riportano i dettagli delle votazioni:

allegato 1

allegato 2

allegato 3

allegato 4

Analizzando quello che è accaduto nei seggi  si capisce sin da subito che queste elezioni interessano maggiormente a chi abita nel capoluogo, dove si raggiunge la percentuale maggiore di votanti, nelle frazioni l’assenteismo sfiora e sfonda il 50% come nel caso di Centrale. In parole povere più della metà delle persone, a Centrale, ha preferito rimanere a casa.

Ma parliamo anche dei candidati, avevamo nello scorso post cercato di dividerli in gruppi e dobbiamo dire che di sorprese non ce ne sono state molte:  i “pezzi da novanta” continuano a prendere voti, troppi, hanno ancora un peso politico rilevante nonostante lo scetticismo delle persone, le new entries o sbarbatelli riescono a tirare al seggio la famiglia  e i parenti fino al secondo grado ma rimangono intorno ai 10/20 voti,  lodevole il loro impegno.

Si puo concludere che un ricambio generazionale nella nostra politica ancora non c’è, forse i nostri ragazzi non sono pronti e capaci, o forse le “amicizie” contano ancora troppo. Come pretendiamo di voler cambiare le cose se ancora le campagne elettorali danno il loro meglio nelle promesse porta a porta? è vero: manca linfa vitale a questa politica locale fatta di compromessi e giochetti. Le proposte che ci vengono fatte durante le elezioni sono trite e ritrite…in questo modo non riusciremo mai a cambiare veramente! Turandoci il naso e votando “il meno peggio” non facciamo giustizia a nessuno. La campagna elettorale appena conclusa è stata a dir poco sterile e inconcludente, si sprecano più energie dietro le battaglie personali che per tirare fuori qualcosa dal cilindro. Servirebbero idee nuove, anche “rubate” ai comuni virtuosi, idee che ci possano smuovere da questo torpore e invece li vedi li…tutti a puntarsi il dito contro. Cosa ci resta da fare? Noi una alternativa ve la stiamo proponendo, siamo qui da quasi due anni ormai e cerchiamo di darvi voce e di proporvi delle idee. Ovviamente a noi la politica non serve perchè non siamo politici, vogliamo solo riportare dei punti di vista diversi e più costruttivi sperando che la prossima volta alle elezioni ci sia un candidato che porti almeno il 60% delle persone a votare.

Aggiornamento n°1

è arrivato il file che secondo Peppe Parlamenti dovrebbe palesare che l’assenteismo è stata una nostra invenzione. Noi ovviamente lo pubblichiamo qui di seguito:

acquasantani_votanti_nel_mondo

Gli acquasantani con diritto di voto all’estero sono effettivamente molti, 1.493 in totale. Rimane il fatto che i dati riportati da noi sono  quelli divulgati dal Ministero degli Interni, ergo nessuno è stato preso per il naso da Acquasolfa.

Gli elettori che vivono all’estero possono essere solamente un  elemento in più nella discussione, ma non si smentisce nessun dato e nessuna percentuale da noi fornita.

Annunci

66 Responses to Elezioni 2011 “rewind”

  1. maria says:

    Carissimo Acquasolfa le tue considerazioni e statistiche sono errate.MANCANO I VOTANTI ALL’ESTERO CHE SONO TANTISSIMI.La percentuale dei votanti è circa del 80%

    AUGURI A BARBARA SEI STATA VERAMENTE BRAVA E CORAGGIOSA

  2. alex says:

    Tocchi….ora vogliamo quei 122 posti di lavoro che ci hai promesso!!!!!!! Dopo 20anni e più di prese in giro…la gente ancora si ostina a votare Tocchi e “quant’altri”..e allora….Acquasanta non meritate tutte quelle forze sprecate da parte di chi prova a fare qualcosa…mi dispiace perchè è proprio un bel paese…e può dare tanto….poteva dare tanto….

  3. "NOI per ACQUASANTA TERME" says:

    La lista n°1 “Noi per Acquasanta Terme” Luigi Capriotti sindaco, ringrazia con tutto il cuore i 540 cittadini che ci hanno sostenuto e soprattutto che hanno creduto che il vero cambiamento in Acquasanta eravamo noi. GRAZIE GRAZIE GRAZIE mille volte….

  4. Peppe says:

    Cara Acquasolfa,
    quando si danno i numeri occorre darli PER BENE.
    Infatti qualcuno si sarà domandato come mai in un paese di 3.087 abitanti (TANTI SIAMO OGGI) vi siano ben 4.098 ELETTORI. E poi dai 3.087 occorre togliere i NON MAGGIORENNI alla data del voto…

    Allora ti dò io i numeri.
    Gli elettori RESIDENTI di Acquasanta Terme sono esattamente 2.605 (1.277 uomini e 1.328 donne).
    La differenza pari a 1-493 persone è residente all’estero e sono iscritti all’AIRE, ossia mantengono la doppia cittadinanza ed il diritto di voto. Qualcuno di queste è addirittura un italiano di terza generazione che NON parla italiano e difficilmente ha mai visto Acquasanta Terme.
    Con queste cifre puoi facilmente verificare che la percentuale dei votanti VERA è pari a 82,61 %, ossia altissima se confrontata con altre realtà.
    Per il resto, come saprai, con l’attuale legge elettorale basta un voto più degli altri per essere eletto sindaco. In ogni caso BARBARA ha dimostrato ampiamente e sicuramente confermerà di essere il SINDACO di tutti gli abitanti del comune di Acquasanta Terme.
    Giuseppe (Peppe) Parlamenti

    • acquasolfa says:

      Come ormai tutti sanno ci asteniamo dal commentare o rispondere, questa volta però viene tirata in ballo la nostra buona fede e forse anche le nostre intenzioni vengono travisate. Rispondiamo quindi in via eccezzionale per ribadire che:
      1 – i dati riportati in questo articolo (i cosiddetti “numeri”) sono presi e confermati da tutti gli organi di stampa e, ovviamente, dal ministero stesso. Le voci sulla attuale popolazione residente sono appunto voci, la abbiamo sentite anche noi, che per eccesso di zelo o per puntigliosità preferiamo dare retta ai dati ufficiali per fare un articolo, come potete voi stessi verificare dagli allegati.
      2 – dubito che alla voce ELETTORI TOTALI il ministero calcoli anche i minorenni.
      3 – gli italiani all’estero con doppia, tripla, quadrupla cittadinanza esistono e sono una realtà. Sono una realtà in tutti i comuni d’Italia ovviamente. Ma negli altri comuni d’Italia le percentuali dei votanti sono spesso più alte della nostra, chissà perchè…
      Scusate quindi se leggendo su tutti i giornali e sui dati ufficiali che si era raggiunto il 52% ci siamo permessi di far notare che forse qualcuno aveva rinunciato al diritto di voto. Altri comuni sono tranquillamente al 70% e forse a questo punto anche lì bisogna fare di questi conti e magari scopriamo che a votare lì è andato il 105%.
      Forse stiamo parlando del bicchiere mezzo pieno/mezzo vuoto, vorrei però la prossima volta essere smentito da carte e da dati ufficiali altrimenti si continuano a fare lezioncine su verità campate in aria per sostenere una lista piuttosto che l’altra.
      Scusate per la precisazione, ci tenevo.

  5. Peppe says:

    P.S.
    Ho dimenticato di dire che i residenti all’estero sono iscritti nelle sezioni del Capoluogo (in minima percentuale), a Paggese e Centrale, la maggior parte. Ecco spiegate le basse percentuali di affluenza di Paggese e Centrale, perciò occorre essere INFORMATI (qualcuno si ricorda la I di “CAPACI”) prima di fere commenti.
    ciao

  6. dematteisromolopodesta says:

    sapete spiegarmi perche di marzi ottiene in questa tornata elettorale 94 preferenze mentre il ciarma è fuori e l’ass, amici è sceso a 45 preferenze?????????????
    perchè in questa amministrazione prendono 90 preferenze alcuni consiglieri o assessori latitanti
    mentre il ciarma e l’ amici()sicuramente più attivi)scendono drasticamente ??????????????
    forse non fare nulla rende di più????????

    • Michela says:

      Se non si conosce la gente è meglio non parlarne.
      Sig. De Matteis, visto che conosco molto bene Di Marzi, le posso assicurare che trascorre più tempo in comune o in giro per la protezione civile che con la sua fidanzata.
      E’ inutile continuare a parlare di Di Marzi.
      Chi lo conosce sa che le cose dette, “latitante” “non attivo” ecc., sono assolutamente false.
      Mi spiace per Ciarma e Amici, perchè sono due persone che stimo, ammiro e credono in acquasanta ma sono sicura che continueranno a dare sempre una mano.
      Ora invece di continuare a fare critiche non costruttive, andiamo a dare una mano per la sagra della primavera.

      Michela
      Michela

  7. maria says:

    Carissimo Romolo, lo devi chiedere alla Sig.ra Romanelli che sta aspettando la casa popolare promessa da qualcuno, non di certo dai candidati della lista INSIEME o dalla lista NOI PER ACQUASANTA
    Dobbiamo lottare perchè i nostri rappresentati vengano eletti non per le promesse fatte ma per le loro capacità. Gigi e Barbara hanno iniziano l’opera di ripulitura.I BIG SONO ANDATI A CASA PER SEMPRE

  8. Peppe says:

    Premesso che questa è l’ultima volta che parlo (o meglio scrivo) a persone di cui NON conosco l’identità faccio notare che i DATI UFFICIALI non si desumono dai giornali ma direttamente alla fonte: ISTAT, MINISTERO INTERNO, COMUNE DI ACQUASANTA TERME.

    Allora: Censimento Popolazione 2001 (vedi sito ISTAT) numero cittadini resdenti: 3.139
    Comune di Acquasanta Terme: cittadini residenti al 30/04/2011 n. 3.087, cittadini residenti all’estero n. 1493 (Rep. S. Marino 2, Svizzera 10, Belgio 211, Danimarca 1, Francia 29, Germania 93, Paesi Bassi 9, Grecia 2, Spagna 1, Canada 914, U.S.A. 44, Australia 74, Argentina 25, Brasile 21, Venezuela 34)

    Questi sono i dati UFFICIALI

    Per finire i minorenni vanno sottrtti dagli abitanti NON dagli elettori oppure Acquasolfa sottrae ceci a fagioli?

    Questo è dunque il PARADOSSO di Acquasanta Terme che, a differenza di altri paesi, HA PIU’ ELETTORI CHE ABITANTI.

    Naturalmente i dati sono contenuti in documenti UFFICIALI e firmati dai relativi RESPONSABILI se ACQUASOLFA li vuole in copia, non ha che dirmi dove spedirli.
    Saluti
    Giuseppe Parlamenti
    (come sempre ci metto la mia firma e la mia faccia, cara acquasolfa….)

    • acquasolfa says:

      La invito a rileggere bene la risposta: i dati che hanno diffuso gli organi di stampa nazionali cui facciamo riferimento erano guardacaso i dati del ministero, ergo i dati da noi diffusi sono quelli ministeriali.
      Resto comunque in attesa del suo materiale, può inviare tutto ad acquasolfa@libero.it.
      Sarà nostra premura pubblicarli quanto prima.

      • Peppe says:

        Mi smentisco (perchè “parlo” ancora a chi si nasconde nell’anonimato) solo per fornire i dati richiesti che invio nella casella di posta.
        Mi pare che siamo d’accordo sul numero degli elettori pari a 4.098 e non sugli effettivi residenti. Per questi può utilmente consultare il sito ISTAT, COMUNI-ITALIANI.it eil sito del COMUNE.
        Per quando riguarda i residenti all’estero invierò il documento appena sarà pubblicato questo commento. Per ultimo non so quali giornali legga ACQUASOLFA. Io oltre che leggere le cronache locali di tutti i quotidiani li conservo pure: penso di avere l’EMEROTECA di Acquasanta COMPLETA dal 1911 ad oggi. Quindi ACQUASOLFA sbatte male. Per esempio:

        Corriere Adriatico 15/05/11 pagina V:….Il comune col maggior numero di elettori è Acquasanta, 4098 (molti dei quali residenti all’estero)….

        Il Messaggero 17/05/11 pag. 47: Gli aventi diritto al voto nel Comune termale sono ben 4.098, tra cui 1-496 residenti all’estero.

        Il Resto del Carlino 17/05/2011 pag. 6: Erano chiamati al voto 4.098 elettori (compresi i cittadini all’estero)

        E ‘mmò vasta!
        Giuseppe Parlamenti

  9. maria says:

    Caro Acquasolfa, anche tu sei un essere umano hai toppato. Ammettilo. Non fare come Troiani che accusa Giggi della sua sconfitta.

    • geofan says:

      Voglio solo fare un appunto…..Dall’insoddisfazione nasce il cambiamento!!!!! Cara Maria questo slogan all’apparenza poteva sembrare un vero e proprio grido di cambiamento, invece non è stato così perchè l’unico grido che ho sentito da parte di qualche candidato della lista Noi per Acquasanta è stato “se proprio non voti la nostra lista dai il voto alla lista di Barbara”. Quindi prima di accusare Fabio Troiani è bene saperle queste cose!!! Quindi lo slogan doveva essere impostato ben diversamente!!!!!NOI PER BARBARA CAPRIOTTI.
      Saluti

    • RITA says:

      Troiani HA Perso per colpa di Gigi o meglio ha perso per l’astuto accordo Capriotti-Capriotti.
      Voglio solo vedere la delusione sul viso di quelle 500 persone quando si accorgeranno che quelle di Gigi erano solo cazzate per far vincere Barbara. Ma perchè non vi svegliate!!!

      • maria says:

        Troiani ha perso per colpa tua. I voti dei quattro veterani sono stati circa 400, ma ne hanno fatti perdere circa il doppio.Il voto in cambio di favori i è finito Meditate gente

        • RITA says:

          inafatti quelli fatti prima dell’elezioni da Barbara, Carlini & company non erano favori in cambio di voti. ma come sei ottusa, per niente obiettiva e poi i big non sono andati tutti a casa con Barbara ce ne sono un paio (peraltro anche parenti) che però rimangono dietro le quinte, forse perchè hanno capito che non sono Capaci.

          • maria says:

            Carissimo Rita, Barbara non ha mai fatto favori e promesso favori e tu sai benissimo di cosa parloCAPACI LO POSSO DIRE SOLO IO CHE NON SONO UNA POLITICA TU NO

  10. profondorossonostop says:

    SIG. PARLAMENTI G., nei tuoi interventi affermi, come sempre, che ci metti la faccia.Purtroppo noi acquasantani sappiamo benissimo che tanto ….. ma tanto tempo fa ciò era credibile adesso noto che preferisci agire dietro le quinte: la faccia la fai mettere a qualcuno che conosci molto bene …. complimenti!!!

    • maria says:

      SEI SEMPRE POCO ELEGANTE NEI TUOI COMMENTI. TI FA MALE LA SCONFITTA?

    • Alfredo Parlamenti says:

      caro profondorosso alla soglia di 31 anni ho smesso di parlare con personaggi dai nomi fantastici superman wonder woman qui quo e qua o profondorossonostop ma visto che mi tiri in ballo ti rispondo e ritorno di nuovo bambino…Nella mia candidatura con la lista insieme non mi sono sentito la controfigura di mio padre bensi una persona che è stata scelta per le proprie qualità e che poteva aiutare Acquasanta. Comunque la colpa se cosi si può chiamare è anche sua perchè negli anni mi ha insegnato l’onesta la passione e un pizzico di follia di un sognatore che spera che Acquasanta diventi il fiore all’occhiello delle marche…Alfredo Parlamenti

  11. SIAMO NEI GUAI says:

    SECONDO ME, SE A QUESTA “NUOVA” SQUADRA FACCIAMO FARE UN DETTATO DI 5° ELEMENTARE NON TUTTI PRENDEREBBERO OTTIMO!!! A PARTE LA CAPRIOTTI, CHE PUO’ LEGGERE IL DETTATO, GLI ALTRI NON SANNO METTERE UNA PAROLA DIETRO UN’ALTRA…
    DEI CONTADINI (CON TUTTO IL RISPETTO PER I VERI CONTADINI) AL COMANDO!!!
    AVANTI ACQUASANTA… SEMPRE MEGLIO!!! DOPO 5 ANNI DI TOTALE IMMOBILISMO… ECCONE ALTRI 5!!!

    • maria says:

      STRANO IL NIMERO 5 SI RIPETE SPESSO. 5 SONO LE DITE DELLA MANO DI BARBARA CON CUI HA SCHIAFFEGGIATO I SUOI AVVERSSARI. BRAVA BARBARA

  12. maria says:

    Con il consenso popolare hanno messo in fila i BIG( per non chiamarli con un’altro nome): Svenutra -Brandimarti -Fioravanti e Tocchi

  13. ferrero says:

    1: se il popolo acquasantano fosse formato esclusivamente da contadini forse tutto sarebbe più facile .
    2: chi sarebbe Svenutra? …….
    3: ho tristemente notato che in paese questi giorni non ho più amici ; non ti sorridono più, non ti fanno più cenni in codice , non ricevo più pacche sulla spalla da “sconosciuti”,quelli che credevo amici hanno tutti fretta devono comprare il pane , andare alla posta o in banca …..BBBBOOOO non ci capisco più niente cosa è successo a tutti questi simpaticoni delle pre-elezioni???
    4: CHE SCHIFO!!! FALSI!!! POVERI!!! PETTEGOLONI
    E’ questa la vera sventura del nostro paese noi stessi : chiusi, retrogradi, invidiosi spero che i miei figli non si facciano influenzare da tutto ciò. La prossima volta il mio voto non l’avrà nessuno!!! anche se non ce l’ho personalmente con l’attuale amministrazione : credo solo che il sindaco , chiunque esso sia o sarà in futuro , dovrà avere un bel coraggio prima di tutto ad affrontare questa società così “sbagliata” e buffona. Mi dispiace ma è così che la penso e parlo anche per esperienza personale !!! Ho votato chi DOVEVO SENZA PROMESSE MA CON IL BUONSENSO per me e per gli altri,ma non se ne fa niente ………………. Ah ! a proposito, voglio precisare che il voto l’ho dato ad una persona sola perchè avevo solo una scheda in dotazione, forse ai seggi hanno sbagliato me ne spettavano (servivano) 5 o 6 non ricordo bene i nomi…..
    emhhh ……… allora : due nella lista Capriotti! anzi tre ! 2 nella lista Troiani e 1 sicuro all’altra !!!! MA COME SI FA ,OGGI NON MI GUARDATE NEANCHE IN FACCIA !?” Ehhh ,a me quisse ,ne mmè date lu vote secure!?? ” in conclusione : SINDACI VICE ASSESSORI E ALTRO in bocca al lupo sarà dura con questi contadiniiiii!!!!

  14. Peppe says:

    Stavolta vorrei fare un esame dei flussi elettorali.
    risultati 2006:VOTANTI 2.366, BARBARA 1.085 voti – 46,99% – VENTURA 763 voti – 33,04 % – BUONVECCHI 461 voti 19,97 %

    Dunque rispetto al 2006: votanti 214 in meno, BARBARA ha perso , 249 voti ed il 7,37 %
    FABIO + VENTURA + FIORAVANTI+ TOCCHI rispetto a VENTURA + BRANDIMARTI del 2006 hanno perso 29 voti ma guadagnato l’ 1,75%

    La TERZA lista di Gigi CAPRIOTTI ha avuto 79 voti e il 5,72 % in più rispetto alla lista BUONVECCHI del 2006.
    Come volevasi dimostrare: circa 200 voti (attribuibili a FIORAVANTI+TOCCHI preferenze 87+ 122) si sono spostati da BARBARA a FABIO, ma FABIO non li ha capitalizzati cedendoli in parte a GIGI: le differenze sono dovute ai votanti in meno. (BRANDIMARTI nel 2006 era con Ventura).
    Si è verficata esattamente la mia previsione in merito alla classifica: prima Barbara, secondo Fabio e terzo Gigi e la teoria dei numeri positivi e negativi. Infatti in politica occorre fare la differenza tra i voti che si acquistano e quelli che si perdono.
    Per ultimo i SE i MA non contano in politica , come nella vita.
    Giuseppe (Peppe) Parlamenti

    p.s- ho inviato a Acquasolfa l’elenco dei residenti all’Estero.

  15. rita says:

    Salve! sono una new entry di questo blog visto che c’è chi si fa chiamare Maria io mi faccio chiamare Rita (a buon intenditor poche parole).
    E’ ora che si faccia chiarezza su dei punti fondamentali di questa tornata elettorale:
    1) Sicuramente la lista vincente non e’ stata premiata perche’ 1400 persone cioe’ il 61% ( la maggioranza ) non vuole essere rappresentata dalla lista Insieme
    2) I Senatori non sono stati bocciati ma promossi a pieni voti : Capriotti Barbara Sindaco ( 10 anni assessore, 5 anni Sindaco + 5 futuri ) Tocchi maggior eletto 2° Ventura.
    3) E’ stata premiata una lista ( 540 voti ) che non ha fatto altro che ingiuriare e sbraitare contro gli avversari , senza alcun tipo di proposta, forse perche’ non Capaci ( Chi semina zizzania, raccoglie miseria ).
    4) L’ alleanza Capriotti B. / Capriotti L. e’ stata ancora una volta vincente ( oltre 200 testimoni assicurano che veniva chiesto il voto per la lista Noi per Acquasanta , se non ci si riusciva si invitava a votare Capriotti Barbara. Voto di scambio= M….a . Bravo Compagno Luigi !!!! )
    5) Qualcuno sparira’ dalla vita attiva, ma come al solito fra 4 anni e 10 mesi si ripresentera’ come Condottiero Pulito e Immacolato ( Un Piccolo Robin Hood o un Capitan Fracassa ? )
    6) Si spera che il Signore riservi il paradiso ai Cristiani, perche’ la Chiesa raccoglie voti per gli Atei.
    7) Il maggior eletto della lista vincente non e’ stato capace di dire nome e cognome al Teatro Combattenti
    8) Roccafluvione + Roccafluvione = terzi. Meditate Acquasantani !
    9) Il distruttore della politica Acquasantana degli ultimi 15 anni : Luigi Capriotti uomo di Destra con mano Mancina.
    10) Se il Sindaco e’ assente : chi Parla???????????????????????
    11) Acquasanta e Paggese senza rappresentanti, sara’ che la Capriotti abbia fatto bene i calcoli ?
    12) Chi ha vissuto di politica e’ una : Capriotti Barbara assunta per meriti politici, ritorna per voti di paese. W Rossi

    Non disperate che la vita continua, purtroppo uguale a ieri.
    Il Popolo e’ Sovrano:
    Sara’ che il prossimo capoluogo e’ Matera ?
    E poi Maria se non Hai niente da fare lascia stare i manifesti elettorali la prossima volta!!!!!

  16. maria says:

    Domani è il tuo onomastico. Andrò a Santa Rita,
    Il miracolo desiderato si è avverato i Big sono andati tutti a casa

  17. dicolamiaevadovia says:

    Signori miei, dico a tutti che invece di criticarsi a vicenda dovremmo imparare ad essere in questo Comune solidali ed operare insieme superando ogni astio , antipatia…..pensare all’interesse comune di questo posto. Si può fare……Yes we can

    • maria says:

      Condivido

    • Alessia says:

      Penso proprio che questa sia l’unica frase sensata che ho letto fino a questo momento…e penso che da figlia di Sventura io possa proprio esprimere lo schifo nei confronti di chi è bravo solo a gettare fango sugli altri…la realtà è che dovremmo cambiare il modo di pensare della maggior parte degli Acquasantani pensanti e capire che solo unendo le forze e mettendo da parte le stupide rivalità e invide forse le sorti del paese potranno essere cambiate…è facile gettare fango su chi almeno in piccola parte ci ha provato o ha avuto a sua Sventura la voglia di crederci…

  18. dematteisromolopodesta says:

    rispondo alla sig.rita
    la sconfitta del sig. troiani non possiamo certo attribuirla a luigi capriotti che ha avuto il coraggio di presentarsi sicuramente con una lista totalmente innovativa,iniziata a formarsi già un’anno fa’
    la sconfitta di fabio troiani la lascio decidere agli altri, premettendo che nel suo gruppo vi erano
    l’asso,
    il tre ,
    il re,
    il cavallo,
    e l’otto di briscola,
    con l’aggiunta poi, dei vari NOTI BIG (non candidati) che sponsorizzavano la sua lista

    • rita says:

      Caro Romolo, scusami ma tu non facevi di certo parte di quelle 500 persone che si potessero accorgere di questo accordo, bè! pretenderei troppo no!!! povero illuso!

  19. datevidafare says:

    e bastaaaa adesso passate all’azione ! E’ tutto da buttare a terra e da rifare ! SOLA SOLETTA E GIRE! GRAZIA GRAZIELLA E GRAZIE AL C…..O!!!! Mo quanne chiude la Manuli ve voie revedè bielle a tutt!!? u bbidente ve tocca!! INSODDISFAZIONE, CAMBIAMENTO ,FUTURO, INSIEME….lI coste ieteve a repeli mò !!! chelle c’è remaste !!!! il nuovo slogan sarà: ACQUASANTA’ TUTTI AL BAR E POI A ZAPPA’:
    Non ci resta che piangere!!!!

  20. maria says:

    Barbara da sola ve calate li cazze a tutte. Povertto . La sconfitta è dura da digerire. w le donne

    • datevidafare says:

      per quanto riguarda il mio commento non era diretto a Barbara in particolare ma a tutti quelli che vivono questa realtà !

  21. rita says:

    vorrei rispondere alla sig.ra maria , hai proprio ragione infatti i lavori fatti a un mese dalle elezioni non erano favori era solo perchè in 5 anni gli operai comunali sono stati talmente occupati a lavorare che non hanno avuto proprio tempo!!!
    io non sono una politica. Perchè tu ti senti chiamata in causa, per caso?

  22. datevidafare says:

    Romolettoooooooooooooooo????????????????!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  23. dematteisromolopodesta says:

    che vuooooooooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!??????????????????

  24. maria says:

    Sei andato al consiglio comunale? immagino che la sala era pienaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa.

  25. Lorenzo says:

    Volendo analizzare i risultati delle elezioni si possono leggere diversi aspetti. Ritengo che abbiano vinto coloro che per cinque anni hanno dimostrato di privileggiare l’interesse pubblico a quello privato. Si sono impegnati, riuscendovi, affinchè la grotta e piscina tornasse, appunto, al pubblico. Un fattore da non sottovalutare che potrebbe nei prossimi anni dare slancio ad una economia che arranca. Credo che la gente abbia privileggiato sopratutto questo aspetto, dare continuità a chi ha dimostrato di credere in cio che faceva. La sistemazione del plesso scolastico, il rifacimento delle strade, l’attenzione nel salvaguardare i servizi sociali, ecc sono aspetti importanti, ma credo abbiano contribuito solo in parte alla conferma di Barbara. Probabilmente si poteva fare di più e forse meglio, ma non si può certo dire che l’amministrazione non si è impegnata. La gente vuole i fatti. Le altre liste hanno perso, non perchè divise(non potevano essere certo unite dopo l’escalatin nella formaione della lista che ha visto come candidato Fabio), ma perchè la gente ha vaalutato. Da una parte una amministrazione uscente che non aveva lavorato male, dall’altra dei candidati che si presentavano come il nuovo avendo all’interno persone che x anni avevano amministrato senza riscontri oggettivi. Dall’altra una lista di gente nuova che ho definito “arditi” senza nessuna esperienza amministrativa che pur avendo slancio poco potevano dare in termini di valore aggiunto all’amministrazione del comune. Queste, ritengo, siano in sintesi le ragioni della vittoria di Barbara. Resta incomprensibile come abbiano fatto dei candidati, che, pur avendo amminstrato in passato con mediocri risultati, avere oltre 100 preferenze, quando un assessore come Amici che sull’intero territorione ha dato anima e corpo ne ha raccolte solo 45. Probabilmente abbiano un elettorato ancora non compiutamente maturo che preferisce farsi lusingare da improbabili promesse a dispetto di fatti concreti. Si resta in attesa di una maturazione del elettorato affinche non cada più nella trappola di cialtronesche promesse.

    • dematteisromolopodesta says:

      caro lorenzo ciarma, pensa quante marie votano in acquasanta!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

      • maria says:

        Caro Romolo, siamo in democrazia. Io ho votato Barbara e non Il tuo amico Amici, in moto hanno fatto come me da 67 è sceso a 45. bella botta

  26. maria says:

    Ho letto su diversi quotidiani locali la bellissima iniziativa della provincia http://www.festivaldelappennino.it, perchè il blog non la pubblicizza?

  27. carlo80 says:

    Finalmente è arivato ladsl ed è tornato dalla riparaione il pc.Dunque Barbara ha vinto,i telefonisti hanno perso Luigi Capriotti ha pareggiato.Leggo che la giunta è stata formata escludendo Amici,la cosa mi suona strana.Perchè non riconfermarlo?aveva sbagliato qulcosa? e se aveva sbagliato possiao capire cosa.Dico questo perchè anche se non li ho votati smbra che Capriotti voglia togliersi dalle scattole coloro che hanno dimostrato di voler fare.Sembra quasi che se includiamo anche l’amministratore milanese Barbara voglia evitare all’interno dela giunta qualcuno che “pensi”,meglio circondarsi di yesman sembre proni alle decisioni dela sindachesa .Staremo a vedere,ma come diceva mo nono “brutto fumo fa la pipa”. Intanto mi congratulo con Luigi per il buono risultato mi vorrei congratulare anche con Troiani ma sinceramente mi ci scappa da ridere.

  28. maria says:

    Anche a me mi scappa da ridere. Amici se ne è andato e non torna più.

  29. mauro says:

    Non capisco perchè non si debba riconoscere il lavoro di Francesco Amici, è vero che a volte ha un carattere un po’ irruendo tipico di chi le cose le fa con il cuore, penso che si possa decidere di votare o non votare una persona ma non non riconoscere che questo sia una grande risorsa per il paese mi sembra poco serio, non capisco come Barbara non faccia di tutto per ridargli l’assessorato alla cultura incarico che ha svolto molto bene con modestia e massima disponibilità, ma penso che noi Acquasantani non siamo abituati a gratificare chi lo merita, vedi anche Lorenzo con il quale ho avuto delle discussioni tempo fa’ e di cui non condivido sempre ciò che pensa, ma di sicuro non posso dire che non sia un autogool la sua mancata elezione perchè come il padre è uno che si fa in quattro per Acquasanta. Per finire debbo dire che io non ho votato nessuno dei 2 perchè c’era mio fratello candidato, anche lui non è rientrato e anche lui è uno che ha dato sempre tanto per Acquasanta, dove non si quadagna in genere queste persone sono sempre in prima linea. Senza togliere niente a chi ha ricevuto più consensi almeno si riconoscano i meriti di chi ha dato e continuerà a dare ancora per il ns paese a prescindere dalle cariche.

    • dematteisromolopodesta says:

      condivido.
      augurandomi che, chi ha ricevuto + consensi, sia all’altezza delle aspettative.

      QUESITO:
      ritenete come causa delle poche preferenze ricevute dal Ciarma e dall’ass. Amici il mancato interesse ad accontentare i loro elettori e amici con asfalto e lampioni?

  30. maria says:

    Carissimo Mauro, io ero abituata a Patrizia Palanca, passare ad Amici il salto indietro è stato notevole

  31. Quesito:

    come, DA CHI????????
    e con quale criterio vengono scelti gli scrutatori e presidenti di seggio?????

  32. mauro says:

    Penso sia noto la stima che ho per Patrizia infatti sono stato uno di quelli che ha voluto fortemente che diventasse presidente della banda e nulla da eccepire anche come assessore la sua gestione è stata sicuramente diversa da quella di Francesco, ma non per questo si deve dire che si sia fatto un passo indietro Francesco oltre ad essere un gran lavoratore ha avuto il merito di appoggiarsi alle persone giuste nelle cose che riteneva al di fuori delle sue competenze, infatti in campo musicale ha chiesto aiuto a tutti i musicisti del territorio in primis il m° Nazzareno Allevi, in campo scolastico culturale veniva spessissimo sulla scuola a parlare con Patrizia, riteneva come obbiettivo principale la crescita culturale dei ragazzi ed è per questo che ha investito molto nella scuola. non mi sembra sia poca cosa

  33. rita spalazzi in paddeu says:

    Salve!Sono Rita Spalazzi in Paddeu quella vera! Non sono una appassionata frequentatrice di blog che ritengo utile per veicolare informazioni o pensieri che a volte possono essere anche “Bizzarri”come quelli di Lorenzo che ritiene che io possa essere la Maria del blog.Vi informo,e chi mi conosce lo sa bene, che ho sempre manifestato pubblicamente e a schiena dritta le mie idee(Postiglione,Cronache Politiche locali,Segretaria DS,manifestazioni varie).
    Invito a terminare questo sciocco gioco che non giova alla serietà di Acquasolfa.
    Un cordiale saluto a tutti.

  34. maria says:

    Io sono Maria e voglio rimanere tale,ome Acquasolfa

  35. rita says:

    Carissimi interlocutori, vorrei precisare che questo lodare l’operato di Amici e’ puro sintomo di ipocrisia. Amici non e’ stato rivotato perche’ non ha atteso alle speranze dei commercianti e degli operatori turistici. E’ entrato con l’Ascia nel palazzo ed e’ uscito con la coda fra le gambe. Chi e’ un guerriero combatte sempre per gli ideali, non solo quando e’ dalla parte avversa. Fondamentalmente dite che ha lavorato, ma cosa ha prodotto?? Il nulla. Festa D’Autunno nella melma del parco Rio, Mercato nella melma di Parco Rio, Turismo ??? Zero.Sinergie con gli operatori?? Zero. Castel di Luco ed affare Mancinelli ???? Bene.
    Direi che tanta gente parla e ride senza senso. Forse non hai capito Carlo 80 che se tu ridi gli altri ridono ancora dipiu’.Povero illuso senza speranza ( Non mi pare che il tuo caro amico Luigi rida tanto piu’ ) !!!!!!!!!

  36. maria says:

    Brava Rita ottime considerazioni. Meditate gente. Affare Mancinelli bene????? Che significa?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: