Dustin Hoffman, Bryan Adams e una caciotta.

Cos’hanno in comune Dustin Hoffman, Bryan Adams e una caciotta? Le Marche. A qualcuno suonerà curioso, a qualcun’altro suonerà blasfemo, ma quasi sicuramente nella prossima campagna promozionale della nostra regione vedremo l’ormai habituée Hoffman azzannare una caciotta marchigiana sul colle dell’infinito…il tutto fotografato da Bryan Adams. Si…quello che suona, canta e  fa pure le foto. Sul sito del governatore Spacca possiamo trovare molte video-interviste fatte alla BIT, la borsa del turismo alla quale abbiamo partecipato con uno stand inneggiante ai 5 sensi. Si cita l’ISTAT, secondo cui il rapporto tra comunicazione e flussi turistici è cresciuto nell’ultimo anno dell’8% mentre in Italia cresce in media del 2%.

A conti fatti, secondo i nostri politici, il polverone alzato lo scorso anno per il Dustin che non riusciva a recitare la poesia leopardiana è stata una manna, per questo squadra che vince non si cambia. Anzi mettiamoci dentro un’altro nome marchigiano DOC come Bryan Adams (Canadese) che magari facciamo ancora meglio. Il tutto per aprirsi ai nuovi mercati del turismo Cina e Russia.

La nostra comunicazione sta virando decisamente verso lo showbusiness, i contenuti saranno anche questa volta un simpatico contorno. I pronostici per il prossimo anno? Secondo me vedremo Madonna a cavallo di una pecora che saluta George Clooney sulla riviera del conero, il tutto girato da Spielberg.

P.S. i soldi per gli ingaggi li cacciamo noi.

6 Responses to Dustin Hoffman, Bryan Adams e una caciotta.

  1. dematteisromolopodesta says:

    Se il dato di crescita turistico è realmente dell’8%….. be forse quei soldi dati al dustin sono serviti.(anche se a tirarli fuori siamo noi).
    Ritengo più criticabile lo sperpero di soldi fatto dai nostri politici ( regionali, provinciali,comunali.) in infrastrutture inutili, senza senso e fatiscenti, sparse in tutto il territorio.
    La nostra piscina coperta chi l’ha pagata?
    Il bellissimo PORCO RIO con quali soldi è stato edificato?
    Non mi dilungo nell’elenco sennò m’ incazzo…………
    Adesso indovinate con quali soldi verranno ristrutturate……………. o demolite queste brutture?

    • maria says:

      Caro ROMOLO,
      LEGGI

      Sono un curriculum in cerca di occupazione
      Caro Francesco,
      Sono semplicementeun disoccupato con laurea e master e buone esperienze lavorative e corsi FSE, piuttosto impegnato culturalmente e politicamente, in cerca di un contratto.
      Ma il punto è, chi è il nostro assessore:
      Il proprietario di un Castello a pianta circolare unico in Europa con vista vetreria e ciminiera e se ne è accorto a 46 anni suonati, (o trovo lettere di opposizione nell’archivio storico?).
      Eletto nel 2006 è un assessore alla cultura a mio parere senza cultura, di un paese senza Biblioteca, senza archivio storico, senza musei, senza teatro o meglio senza una stagione di qualcosa in teatro, ovvero senza le basi della cultura.
      Eletto ormai cinque anni fa, è un assessore al Turismo di una stazione turistica e Termale, senza turismo, ed escludendo l’avversata Società Santa senza Terme.
      Un assessore al commercio con l’area commerciale del paese di Acquasanta un po’ sottoutilizzata.
      Un assessore all’arredo urbano che qualche lampione “l’è venuto mettendo, ma a volte sono state le proteste a portarlo sulla retta via”. Ma ti informo che le baracche durante il tuo mandato sono cresciute, tutelaci!!!
      Ovviamente spero di non farti arrabbiare troppo, ma di scucirti una risata, visto che se anche non dovessi essere rieletto avresti la splendida vista del castello per consolarti, e qualche fondo pubblico per tenerlo in piedi, perché tutti teniamo, a parte gli scherzi, a Castel di Luco.
      Grazie di tutto assessore e a data da destinarsi.

  2. maria says:

    Chiedo gentilmente d’inserire l’autore della lettera visto che è su un blog pubblico Benedetto sindaco

  3. maria says:

    Come hai notato a me l’assessore non è molto simpatico,
    però devo spezzare una lancia a suo favore .è stato l’unico in questo paese a gridare a sventura di vergognarsi. Il segretario del pd locale invece cosa fà? IL FILOSOFO

    • dematteisromolopodesta says:

      giusto o sbagliato ha avuto il coraggio di prendere una decisione e di esprimerla apertamente,
      ti pare poco?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: