La direttiva europea sulla vivisezione

Apprendiamo e vi riportiamo di seguito quella che rischia di essere la nuova “porcata europea”: si continua con la vivisezione e altre crudeltà nonostante siano oramai obsolete, sorpassate e truci. Cosa non si fa per gli interessi economici…

Ho inserito qui a lato la foto che mi sembrava più “leggera”, anche se il tema non lo è affatto. Basta cercare “vivisezione” su google immagini per rimanere nauseati dalla violenza di questa oscenità.

Dal sito della LEAL:

Ai primi di settembre, il Parlamento Europeo voterà la nuova Direttiva sulla protezione degli animali utilizzati a fini scientifici. È una legge a misura di vivisettore, che NON OBBLIGA a utilizzare i metodi sostitutivi ai test con gli animali neppure laddove esistono.

In compenso essa permette di:

– sperimentare su gatti e cani randagi

– riutilizzare lo stesso animale più volte anche se ha già provato intenso dolore e angoscia

– sperimentare senza anestesia

– costringere un animale al nuoto forzato fino all’esaurimento

-tenere in isolamento totale e prolungato cani e scimmie- creare animali geneticamente modificati mediante procedure chirurgiche.

Se volete potete consultare la pagina facebook, oppure il volantino di_protesta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: