Terre marziane…

Da alcuni anni a questa parte, le nostre frazioni sono state dotate di nuove lampade per l’illuminazione pubblica, queste lampade color arancio hanno fatto si’ che i nostri paeselli assomigliassero a “terre marziane”. “Servisse per il risparmio energetico ben venga” ci siamo detti,  purtroppo  invece siamo  venuti a conoscenza  da alcuni cittadini esperti  in materia che non e’ proprio cosi’: le nuove lampade incidono nel risparmio energetico ma in piccola parte, il massimo risparmio viene dato da alcune “centraline elettroniche” che comandano il flusso della corrente durante le ore notturne, aumentandolo e diminuendolo in base alla necessità; a detta di alcuni cittadini queste fantomatiche centraline sono istallate solo in 3/4 frazioni. Queste sono solo “voci di popolo” e preghiamo chi fosse a conoscienza  di particolari spiegazioni di informarci.

Non finisce qui, prima dell’avvento dell’ora legale molti cittadini, in particolar modo gli anziani, hanno potuto costatare che in alcune frazioni l’accenzione della pubblica illuminazione avveniva in netto ritardo (molti minuti dopo il tramonto); anche questo e’ risparmio energetico, abbiamo pensato tutti!! se pensiamo a tutte le nostre frazioni, un ritardo di accensione comporta molta energia elettrica risparmiata!!! be’…in pratica e’ cosi’ , ma purtroppo la realta’ e’ un altra, cosi’ facendo si potrebbe mettere in discussione la sicurezza delle persone ed in particolar modo quella degli anziani, i nostri borghi sono pieni di scale e di ostacoli, ritardare l’accensione non e’ molto producente. Un saluto a tutti….e occhi aperti!!!

2 Responses to Terre marziane…

  1. dematteisromolopodesta says:

    le lampade montate dal nostro comune sotto l’amministrazione Fioravanti se non erro dovrebbero essere del tipo ai VAPORI DI SODIO.
    Tipi di lampadine a scarica
    Le lampadine a scarica si dividono in 3 tipi
    1) Fluorescenti
    2) Alogenuri metallici
    3) Vapori di sodio
    Le più diffuse sono le fluorescenti (con le loro ultime versioni compatte) che consentono un rendimento, un risparmio ed una durata maggiore di entrambi i tipi di lampadine ad incandescenza. Le lampadine ad alogenuri sono hanno un rendimento elevatissimo, ma sono scomode in quanto richiedono tempo per l’ accensione e lo spegnimento; inoltre il loro costo è anch’esso elevato. Le lampadine a vapori di sodio hanno invece il loro punto di forza nella durata (superiore a qualsiasi altro tipo).

    Funzionamento
    Ogni tipo di lampada a scarica utilizza un componente diverso: le fluorescenti utilizzano il mercurio; gli alogenuri utilizzano il mercurio in combinazione a sali di gas alogeni come il bromo, lo iodo, il fluoro ed il cloro; i vapori di sodio sfruttano invece il sodio.
    Tutti questi tipi sfruttano l’ emissione naturale dei diversi materiali da cui sono composti, modificando le caratteristiche attraverso la pressione. Ogni materiale emana delle radiazioni; alcuni materiali mandano radiazioni che si trovano nel campo della luce da noi visibile. Con l’ innalzamento della pressione è possibile modificare la frequenza delle radiazioni, producendo una luce di maggiore qualità in gradi (a discapito del rendimento). Le lampadine a scarica però non sono in grado di illuminare con il semplice passaggio della corrente; hanno quindi bisogno di appositi apparecchi che creino prima una ionizzazione del materiale e successivamente una scarica di maggiore potenza per innescare l’ irradiamento in grandi quantità. Nelle lampadine moderne però non dobbiamo preoccuparci di installare appositi sistemi in quanto sono integrati stesso nella base della lampadina.

    Caratteristiche
    Come si può facilmente immaginare dal nome con cui si chiamano normalmente, le lampadine a scarica (o basso consumo/risparmio energetico) hanno la caratteristica di consumare meno elettricità rispetto alle lampadine ad incandescenza. Ma vediamo meglio qual è il tipo di lampadina più adatta al caso.
    Le lampadine fluorescenti (compatte) hanno un’ottimo compromesso risparmio/rendimento: una lampadina da 7 Watt può emettere la stessa quantità di luce di una lampadina ad incandescenza da 40 Watt; la loro durata è superiore di circa 7 volte a quelle delle tradizionali lampadine. I punti deboli del vecchio tipo di queste lampadine erano la bassa qualità della luce emessa, la lentezza nel raggiungere il pieno splendore e la poca idoneità all’ accensione-spegnimento rapido.
    Ora tutti e tre questi punti sono stati corretti grazie agli alimentatori elettronici installati nella base della lampadina ed alla modifica della pressione dei gas.
    Le lampadine ad alogenuri sono indicate per ottenere un forte rendimento (quindi vengono utilizzate prevalentemente nei fari e in posti dove si necessita di forte luce come i palchi o gli stadi). Il problema principale di queste lampadine è la loro lentezza nell’ accensione: è necessario aspettare diversi minuti prima di vedere la lampadina completamente accesa; inolte non è possibile spegnerla e riaccenderla subito dopo. Anche i costi sono molto elevati, quindi sono sconsigliate in ambienti casalinghi.
    Le lampadine a vapori di sodio sono ottime per avere un durata nel tempo eccezionale (superano le 16.000 ore, contro le tradizionali 1.000 della lampadina a filamento). Purtroppo la loro qualità ed il loro rendiemnto non è ottimale, quindi vengono utilizzate in ambienti dove non si necessita di un’ ottima luce ma si preferisce una luce soffusa (potrebbe essere ottima per la stanza da letto nel caso non siate abituati a leggere libri prima di dormire o appena svegli).

  2. dematteisromolopodesta says:

    (VAPORI DI SODIO) continua
    naturalmente quelle di un voltaggio superiore sono adatte ed utilizzate per ambienti esterni come appunto le nostre frazioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: