Calma!calma!

terme acquas

Calma,calma,sembra chiederci il nostro Sindaco riferendosi ad un presunto progetto per il recupero di grotta e piscina,non viaggiamo tanto con la fantasia; infatti ci sono ancora molti aspetti e punti da trattare, e’ una questione da prender con le pinze, bisognera’ riflettere nel migliore dei modi per garantire che tutto vada nel verso giusto ed attivare cosi’ un progetto vincente per lo sviluppo acquasantano, speriamo nel minor tempo possibile.

Riportiamo l’articolo del Corriere Adriatico:

Via al risanamento delle terme
E’ la priorità per la Capriotti che liquida il progetto di Prezzavento

Acquasanta “Aldilà delle proposte, dobbiamo prima analizzare le criticità e le potenzialità delle risorse”. Sono queste le parole del sindaco di Acquasanta, Barbara Capriotti, all’indomani della pubblicazione della proposta progettuale dell’architetto Prezzavento e dell’imprenditore Di Giovambattista per il recupero e lo sviluppo dell’impianto termale acquasantano. “I primi giorni di dicembre – ha continuato il sindaco – mi incontrerò con i dirigenti della Regione per valutare il da farsi”. Alla base dell’incontro che si svolgerà ad Ancona nelle prossime settimane c’è il problema del risanamento delle terme e, soprattutto, capire le ragioni dell’inquinamento. “Dopo venti anni di inattività – ha sostenuto la Capriotti – è normale che le condizioni delle grotte e della piscina non siano delle migliori. Nel momento in cui abbiamo riacquisito il possesso del bene erano presenti i tecnici della Regione che hanno potuto prendere delle condizioni in cui sono ridotte le terme. Adesso, sarà necessario fare il punto con i tecnici ed approfondire la natura dell’inquinamento che circa venti anni fa fu la causa della chiusura dell’impianto”. Il sindaco è ben cosciente dell’importanza che hanno le terme per il suo paese ed è convinto che la struttura vada recuperata e rilanciata. “Il mio auspicio – ha detto – è che in tempi brevi si possa tornare a dare la concessione per gestire le terme ma prima è necessario fare tutte le opere di manutenzione di cui necessitano”. Sul progetto dell’architetto Prezzavento il sindaco Capriotti non si è sbilanciata più di troppo. “Conosco solo sommariamente l’idea dell’architetto Prezzavento – ha dichiarato – e non mi sembra che esistano degli elaborati veri e propri, se non qualche disegno. E comunque sono tante le cose da valutare, non ultimo la possibilità di costruire in prossimità del fiume Tronto. Comunque, ritengo che questo non sia il momento opportuno per parlare di progetti. Prima dobbiamo recuperare la risorsa che abbiamo”. Quello delle terme rimane un argomento caldo visto che rappresentato fino ai primi anni ottanta un riferimento importante per lo sviluppo economico del paese.

LUIGI MIOZZI

63 Responses to Calma!calma!

  1. superman says:

    vedo che i motori cominciano a scaldarsi sempre più
    meno male
    non fate come al solito però
    non trasformate in catastrofe meritologica e opinionista
    questi eventi collaborate tutti con il buon senso
    e seguite bene gli argomenti sollecitando il vostro sindaco
    a dirvi sempre in assemblee pubbliche non solo tramite la stampa
    con carte alla mano
    (anche quelle segrete perchè tutti i documenti amministrativi
    sono atti pubblici ) la verità sui fatti e il suo operato

    • acquasolfa says:

      Caro superman,non so’ se si e’ accorto che stiamo alle porte del 2010,la maggior parte dei comuni si sono informatizzati….e noi dove siamo??? molti non possono partecipare a queste assemblee,e molti non sono politicanti, non mi sembra giusto che chi vuole informazione se la deve cercare da solo! non sono io che devo esporre il mio operato o la situazione attuale, questo blog puo’ essere una “finestra” verso il cittadino ma evidentemente non siamo simpatici, quindi possono far loro un sito d’informazione, dov’e’ l’intelligenza e la trasparenza che lei tempo fa’ diceva?? a presto.

  2. maria says:

    Acquasolfa Perchè intitolare Calma Calma il titolo della discussione?
    Io leggendo L’articolo ho trovato la risposta del Sindaco molto Saggia e di Calma non se ne è parlato. Anzi. Se vogliamo saperne di più chiediamolo e penso che ci sarà risposto

    • acquasolfa says:

      Perche’ come ha scritto il Sindaco,del progetto c’e’ poco o niente , ci sono altre priorita’ prima.Quindi non prendiamo per buono il fantomatico progetto!!!

  3. Marco Bellini says:

    ATTENZIONE ATTENZIONE E’ IN PARTENZA LA CAMPAGNA ELETTORALE,SALIRE PREGO……….

  4. maria says:

    E’ già tutto pieno. Ventura-Fioravanti- Buonvecchi- Brandimarti- Capriotti- Tocchi e i loro fans hanno occupato tutti i posti. La carovana è pronta per andare al Paese dei Balocchi.Comunque Marco, sono tutti riconoscibili perche hanno le orecchie lunghe e la coda

  5. pierluigi says:

    Acuasolfa invece di aprire 280.000 discussioni che non servono a nulla percè non cerchi di concentrarti nelle piu’ importanti discussioni tipo questa??Trova qualche straccio di documento o qualche prova o non so qualche persona all’altezza si capire come stanno andando effetivamente ste caxxo di terme.
    Tanto gli amministratori comunali non sapendo un caxxo non possono rispondere,il sindaco se ne sbatte le palle di farci sapere che caxxo stanno combinando.Ma puo’ essere che non riescono ad informare la gente anche con dei minifesti in piazza spiegando la verita’ sulle terme’?Io non so’ un caxxo tu non sai un caxxo nessuno sa un caxxo e di che caxxo parliamo?? pure in questo topic parliamo di queste elezioni maledette??
    Ho 4 voti da dare no amicizia no lecchinaggi voglio gli euri,solo asta chi offre d+???

    • acquasolfa says:

      pierluigi acquasolfa riporta quello che sa e come dici tu stesso le informazioni non arrivano da dove dovrebbero! Come possiamo fare a trovare “qualcuno all’altezza” come dici tu se dall’amministrazione tutto tace e nessuno viene in questo spazio? Non mi sembra che il blog sia una fossa dei leoni pronta a sbranare il politico…eppure nessuno si sporca le mani ad entrarci e parlare con noi cittadini nonostante i ripetuti inviti. Oltre che domandare non possiamo fare molto!

  6. roberto says:

    Ho visto P70 sulla rampa di lancio n°2 di fronte l’albergo terme,che guardava con dei parenti la vallata sotto il pizzo della croce al di la del fiume Tronto,dove nascera’il termal zentrum rigorosamente incastonato come un diamante ai piedi di suddetta montagna,che per fortuna ho fotografato per un ricordo prima del crollo.Il pessimismo è di regola per questo e tanti altri fantomatici progetti per il rilancio turistico termale.Mi pare INVECE che si discute ancora di inquinamento delle falde acquifere.Perche’ non fare,da parte della sindachessa ,un bell’articolo sui quotidiani regionali o nazionali per non far venire piu’nemmeno gli ultimi coraggiosi turisti alle terme?Ma scusate cari turisti termali, vi abbiamo fatto inalare milioni di colibatteri fecali.Pero’siete ancora vivi,per fortuna,cercheremo in breve tempo(piu’ di 25 anni)di risolvere questo piccolissimo problemino.Intanto anche se lo sapete continuate a venire a curarvi numerosi.Ma dico io,siamo tutti impazziti.Certo che le cose non si devono fare di nascosto,pero’nemmeno si deve continuare a battere il chiodo dell’inquinamento battrico quando si sa che non abbiamo fatto e mai faremo niente per risolvere questo difficile problema.Io non vedo il motivo di creare tanto allarmismo.Si dovrebbe anzi agire subito con seri progetti che devono essere REALIZZATI seriamente.Questa mi sembra la base di partenza poi si pensera’di costruire altri megafantomatic bunker .

  7. romolo de matteis(podestà) says:

    a proposito di batteri fecali mi sono sempre posto una domanda… ma se l’acqua solfurea è inquinata perchè i sindaci non hanno mai messo il divieto di balneazione sotto la pacca della vecchia?……….risposta… perchè l’acqua e si inquinata perchè supera i parametri di inquinamento come acqua termale curativa. Però se io faccio una piscina e ci scrivo sulla domanda di concessione che io chiedo, di usare dell’acqua di sorgente a solo scopo ludico e NON come curativa termale? Naturalmente se mi venisse negata chiederei che fosse chiusa anche la spiaggia di porto d’ascoli (sentina)dove ancora adesso il mare e una fogna a cielo aperto
    acquasolfa ti piace questa ipotesi ?

    • acquasolfa says:

      Certo!!! Anche io mi chiedevo se doveva essere esposto il cartello di divieto di balneazione……ma se non e’ cosi allora : bagno alla pacca della vecchia 5 €…scherzo!pero’ il suo discorso e’ azzeccato.

      • maria says:

        Acquasolfa,Gli argomenti sono interessanti, ma il modo in cui vengono trattati a volte lascia un pò perplessi Visto che sei il moderatore(ma non tanto)potresti fare una sintesi di tutto il discusso (cerca d’essere il più obbietivo possibile, lo so che ti sarà difficile. Provaci)Grazie

  8. maria says:

    Romolo,Qualche un anno fà ho posto la tua stessa domanda al Sindaco che così ha risposto: prima di declassare un acqua termale ad solo uso balneare la regione vuole prima vedere se è sanabile l’inquinamento. perchè questo è un atto senza ritorno

  9. maria says:

    Romolo sei un pazzo, adesso la Ferrari ti prende in parola e così addio pacca della vecchia

  10. roberto says:

    vedi Romole’ il tuo discorso fila come l’olio e ti dico pure che hai ragione.Pero’diverso è il discorso sulle acque curative e quelle di maredi mare per la balneazione.Quelle curative di Acquasanta sono gestite a scopo di lucro da un piccolo privato,mentre quelle per la balneazione di san Benedetto servono a portare milioni di turisti che mantengono viva una grossa zona delle marche.Saro’ maligno, ma tutto mi fa pensare che è meglio far campare il padre che non una decina di figli.Si esagera da una parte e si tappa il naso dall’altra per non sentire la puzza.Non chiuderanno mai il litorale di san Benedetto mentre si possono chiudere decine di stabilimenti termali dove viene applicata la legge in materia in modo piu’rigido.

  11. de matteis romolo(podestà) says:

    io non ho detto di declassare l’acqua solo di usarla a scopo ludico come succede sotto la pacca della vecchia ( esempio……….. se il comune fa una piscina aperta sotto la pacca della vecchia e si fa pagare 5 euro lo può fare?

  12. maria says:

    Con le nuove normative come pensi di realizzare una Piscina sul fiume? Prezzavento ti ha contaggiato

    • acquasolfa says:

      cara maria non tutto dev esser fatto di CEMENTO ,io ho un idea…intanto attrezzare di una scala o in legno o in pietra l’accesso verso la “piscina”, poi hai visto mai le piscine in vetroresina da brico? una , due di quelle immerse a filo d’acqua,ed infine ricostruire il margine con pietre “tipo paratia come e’ gia stato fatto”…..immagina…vedi qualcosa?? e’ solo un idea ehehehe!

  13. maria says:

    e poi bisogna risolvere il problema dell’inquinamento. Altimenti la devi DECLASSARE

    • de matteis romolo(podestà) says:

      Questo che dici sul declassamento dell’acqua per una piscina ludica e’ sicuro,? o come penso io si può interpretare la legge a modo mio?esempio,il comune fà una piscina tipo pacca della vecchia(certo non nel fiume ma in altro luogo idoneo) dove la gente si fà il bagno gratis poi costruisce degli spogliatoi con bagni phone,asciugamani caldi lettini,sdraie ecc. ecc.e fa pagare solo questo servizio.
      ncule che coccia me frega solo berlusconi
      W.W.W.W.W IL P O D E S T A…HAHAHAHAHAHA………….

      • acquasolfa says:

        allora Maria,a me sembra che stiamo tenendo i piedi su due staffe,se l’acqua e’ inquinata ci vuole il divieto di balneazione,se il divieto di balneazione non c’e’ cio’ significa che tutte queste idee sono fattibili,sbaglio?e q quindi aspettando l’avvento di strutture termali ci potremmo organizzare in quest altro modo,che e’ pur una piccolezza ,ma e’ gia’ molto.

  14. maria says:

    Romolo e AcquasolfaNon condivido le vostre idee possiamo stare qui a parlare per giorni. Io dico che le leggi vanno rispettate e non interpretate.Poi se si ritengono sbagliate vanno cambiate.Mi dovrei documentare per rispondere alle vostre ipotesi di sviluppo sia termale che stradale. Da ignorante (come voi)ho queste idee che non quando pare non condividete.

  15. romolo de matteis(podestà) says:

    un’altro esempio mari’ io ti prendo che stai rubando un’auto, come carabiniere avviso il magistrato di turno e dico che ti voglio arrestare, il magistrato mi dice SI arrestala,
    dopo una settimana fermo una come te con la stessa fedina penale che sta commettendo lo stesso indentico furto richiamo il magistrato di turno (magari non c’è lo stesso magistrato)e dico: voglio arrestare questa persona il magistrato per sua intenzione mi dice denunciala a piede libero. (ma se per furto e previsto l’arresto perchè queste 2 diverse interpretazioni?????????????????
    mo me vuò capi’ o no!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Perche per omocidio c’è chi si fà 3 anni di galera e chi10?
    Perche la legge la fanno gli avvocati..e i magistrati
    perche se ammazzi qualcuno prendi l’avvocato buona e non la scalzacane……….

  16. maria says:

    Detto da un carabiniere la dice lunga. Allora con i soldi di Ferranti La grotta e la piscina Non tornerrano mai agli acquasantani. Chi ha più soldi fa la legge. W il Podesta

    • romolo de matteis(podestà) says:

      quanti anni sono che aspettiamo la riapertura della piscina.?
      in parte e cosi, però riferito alle leggi che un’ammistrazione comunale deve rispettare e applicare, be allora deve trovare degli espedienti per interpretarle a favore del popolo.

  17. maria says:

    Gli espedienti li devono trovare i Trufatori non gli amministratori pubblici

  18. romolo de matteis(podestà) says:

    un altro esempio Mari’ mo me fe biastemaaa………..
    i soldi dell’autovelox che il comune incassa, devono essere reinvestiti per legge (non ricordo in che percentuale )nella viabilità,(rifacimento asfalto segnaletica ecc.) ed il comune infatti sta rifacendo l’asfalto in diverse località, scelta giusta.Però se vuole, invece di rifare l’asfalto in qualche paese o rifarlo a mò di risparmio (vedi salaria asfalto a tratti) potrebbe comprare una motoscopa((che comunque servirebbe per pulire le strade) in modo che acquasanta e frazioni vengano pulite in modo veloce,e con risparmio di operai

  19. maria says:

    Quali strade? Sono ridotte all’osso. Prima l’asfalto poi la scopa. Per mio conto hanno fatto una buona scelta. Sei riuscito ha criticare anche questo, alla fine non sei più credibile

  20. romolo de matteis(podestà) says:

    quella della motoscopa era una mia idea però ti volevo far capire che per viabilità si possono INTERPRETARE tante cose enon solo asfalto o segnali che comunque sono utilissimi, anche l’acquisto di una motoscopa può rientrare fra le spese impiegabili nella viabiltà in quanto serve per mantenere le strade pulite (comunque gli operatori ecologici poverini andrebbero più professionalizzati) a dimenticavo…. sono diversi giorni che vedo operai comunali caricare e scaricare foglie caricare e scaricare foglie, caricare e scaricare foglie…….. cantinuo ?

  21. maria says:

    Lo sapete Farinelli è stato declassato da muratore a operatore ecologico

  22. Marco Bellini says:

    Caro de matteis,ma tu lla legge nel tuo mestiere l’applichi o la interpreti???? Xchè se cosi fosse è da preuccaparsi…che fai se uno ti sta sulle p….ad un posto di blocco gli spari xchè secondo la tua inteerpretazione poteva essere armato e pericoloso. o se passa a 200 non gli fai la multa xche sempre secondo la tua interpretazione non era pericoloso…..insomma quando applichi la legge e quanto mostri di avere le p…..???

  23. Cisot says:

    eh eh eh eh eh

    • acquasolfa says:

      caro Marco mi dispiace dover svelare la tua doppia identità di “Marco Bellini” e “Cisot” a tutti ma fare una battuta e ridere da solo è un pò troppo! Come sai devi inserire la mail per commentare e avere un tuo nome, non puoi inserire una mail e avere più identità diverse all’interno del forum! altro trucchetto, sei riconoscibile dail’avatar (l’immaginetta che viene creata alla dx del nome in automatico) che per entrambi i nick è uguale.
      Basta con questi giochetti, grazie!

  24. romolo de matteis(podestà) says:

    avere le pa..le è anche esporsi e firmarsi su quello che sisi dice e io lo faccio…..Se uno passa a 200 kmh e ha un ferito a bordo interpreto che stia facendo un servizio di emergenza. Se tu su un rettilineo dove c’è divieto di sorpasso ed il limite di 50 kmh ti trovi dietro un’ape 50cc che viaggia a quella velocità e tu la sorpassi senza creare pericolo perchè non viene nessuno dall’altra parte e magari ad una velocità di 60-70 kmh io la multa non la faccio perchè penso che nella vita ci voglia un pò di ELASTICITA MENTALE
    Per interpretazione intendo:Per applicare è necessario prima interpretare e per interpretare bisogna, secondo l’art 12, in primo luogo:

    individuare il senso palese delle parole secondo la connessione di esse, cioè procedere ad una interpretazione letterale;
    attraverso l’interpretazione letterale bisogna ricercare l’intenzione del legislatore: interpretazione logica.
    Come si vede si tratta di due passaggi successivi:
    1. interpretazione letterale —-> 2. individuazione della volontà del legislatore.
    Ma come è possibile ricercare l’intenzione del legislatore, la voluntas legis?
    Possiamo usare diversi criteri;
    il primo è quello storico, che cerca il l’intenzione del legislatore in relazione al momento storico in cui è stata emanata: interpretazione storica.
    Con il secondo s’interpreta la legge in connessione e riferimento della sua collocazione dell’intero sistema normativo: interpretazione sistematica.

    Esaurita in maniera completa l’attività d’interpretazione (letterale e logica) si perverrà a dei risultati che potranno essere NON PERFETTAMENTE COINCIDENTI con il significato delle parole usate nella legge. In conseguenza di ciò potremmo avere:

    interpretazione restrittiva, quando si restringe il significato della parola usata dal legislatore, cioè si limita l’uso normale di quel termine;
    interpretazione estensiva, quando, all’opposto si estende il significato delle parole oltre l’uso cui sono normalmente destinate.

  25. romolo de matteis(podestà) says:

    X CISOP… mi sembri come quei guardoni che scrutano le coppiette godendo con il sol vederle…. bo!!!!!!!!!!!

    • acquasolfa says:

      Tranquillo che “Cisot” è solamente “Marco Bellini” che ha commentato con un altro nome facendo finta di essere un altro…come tu stesso puoi verificare dall’avatar (immaginetta alla dx del nome) univoco che gli è stato assegnato in automatico uguale all’altro!

  26. romolo de matteis(podestà) says:

    scusate la mia ignoranza non sapevo che il logo identificava le persone che intervengono ( a questo punto penso che il sig. marco bellini si persona poco seria,)
    forse è per questo che ci ritroviamo cosi’ ad acquasanta

  27. romolo de matteis(podestà) says:

    forse acquasanta e piena di CISOT ?????????????

  28. Marco Bellini says:

    …ma che bravo il de matteis ha riportato letteralmente quanto scritto nel manuale.Pero se uno ha le palle da quello che hai sempre detto dovrebbe bypassare il tutto e fregarseni..mi sembrava di aver capito che questo significasse aver le p….la tua.Mi spiego meglio una legge dice una cosa e ti te ne freghi per il bene della comunita.Quando devi fare il gay con il tuo c…vedi che accampi diverse interpretazioni per pararti il culo….che bravo.

  29. Cisot says:

    avete scoperto l acoa calda eh eh eh eh eh

  30. Cisot says:

    avete scoperto l acqua solfa calda eh eh eh eh eh

    • acquasolfa says:

      non abbiamo scoperto niente, è da un pò che fai questi giochetti ed è giusto che tutti lo sappiano non trovi?! Mi è sembrato giusto chiarirlo a tutti, altrimenti qualcuno meno furbo di te potrebbe credere che siete due persone diverse che la pensano alla stessa maniera…solo informazione caro mio, solo informazione!

  31. romolo de matteis(podestà) says:

    infatti io verrei un sindaco che lavora per il bene della comunità(un’utopia)?? speriamo di no.La logica dovrebbe farci pensare che se uno si candida per governare un comune,lo fa per il bene di esso,dedicando anima e corpo e a volte rischiando anche una piccola parte di culo, pur di riuscire a risollevare le sorti di acquasanta.RIPETO NON CI OBBLIGA NESSUNO A CANDIDARCI. Una persona che ho notato essere cosi’ pur nei suoi difetti e limiti è l’ass. Amici

    • acquasolfa says:

      caro Romolo,sa’ che condivido le sue idee,affinche’ come sempre siano critiche ma costruttive,ma qui si sbaglia,io ho lodato molte volte l’ ass.Amici ma il comportamento avuto veso il blog non e’ stato a mio avviso da “politico” votato dai cittadini,noi come lei e come una gran fetta di acquasantani ha dubbi,fa’ domande, ed esige risposte da parte dell’amministrazione.Si e’ comportato da ” persona” Amici, e non da “politico” e sia lui che l’amministrazione non c’hanno fatto bella figura,ma questo e’ il luogo dove puo’ rivalersi, spero torni(e non solo lui) a chiarire i nostri dubbi e a rispondere alle nostre domande.

    • maria says:

      Tu pensi che il Sindaco non ami Acquasnta? E allora perchè si è candidata?

  32. maria says:

    Carissimo Romolo, Amici è un gran casinaro e ha fatto bene ad abbandonare il blog. Sei stato a sentire Santa Cecilia che suona va? e poi tutti a mangiare. C’era anche la Ferrari?

  33. romolo de matteis(podestà) says:

    maria io e te siamo totalmente in antitesi come idee
    per acquasolfa dico che hai ragione, infatti con l’ass. Amici ne ho parlato di persona del suo comportamento avuto sul blog criticandolo.

  34. maria says:

    Io per Acquasanta non ho mai fatto niente come 80% degli Acquasantani
    Da una pianta di ciliegie non possono nascere i cocomeri Amici è così prendere o lasciare Per me è meglio lasciare. Visto che gli Acquasantani lo hanno votato, mi adeguo

    • de matteis romolo (podestà) says:

      E allora cominciamo a far scendere la percentuale a 79,9% e comincia a darti da fare, anche perchè prima di criticare bisogna….(come dice uno)……… scendere in campo e aver fatto qualche cosa per la comunità

  35. acquasolfa says:

    Lo stare qui a discutere sul forum è già un inizio per noi tutti, la cittadinanza attiva si esprime anche cosi! Non bisogna essere per forza volontari o assessori per poter dire “ho fatto qualcosa per il mio comune”. Si può costruire, come cerchiamo di fare tutti i giorni qui, un punto di discussione critico, costruttivo e dare idee a chi ha gli strumenti per realizzarle.

  36. maria says:

    Ho saputo che le associazioni hanno incontrato il Sindaco e discusso sul problema Termale.E’ vero?

  37. Incazzato says:

    Ciao a tutti,
    a me i progetti di prezzavento fanno schifo!!! volete deturpare ancora Acquasanta?? progetti di case squadrate e cementate!!!! io non li voglio!!!

  38. 1 di Acquasanta says:

    Fate schifooooo,,,il nostro paese l’avete fatto diventare 1 schifoooooooo,non gira + un’ anima viva..vergognatevi tutti..

  39. pierluigi ferretti says:

    Grande debutto!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: