ACQUASOLFA, l’acchiappa siti fantasma!!!

e siamo a tre!!

E siamo a tre!!!! e’ stato acchiappato anche il sito fantasma: acquasantaterme.com ! e’ stato stoccato tra i nostri link ! ormai acquasolfa e’ un GHOSTBUSTER ! dopo i siti: http://web.tiscali.it/acquasanta http://www.comune.acquasantaterme ecco spuntare il terzo incomodo!!  peccato ci sia sfuggito il temutissimo:  ACQUASANTATERME.IT , risucchiato dal word wide web…..aspetteremo che faccia capolino.  CIAO A TUTTI  😉 e SCRIVETE SCRIVETE, ABBIAMO BISOGNO DI VOI!!!!

25 Responses to ACQUASOLFA, l’acchiappa siti fantasma!!!

  1. dottore says:

    Come mai focalizzi la tua attenzione esclusivamente sui siti relativi ad acquasanta tralasciando i seguenti:
    – acquasanta.it (sito dello “svizzero”-società sportiva);
    – giannibrandimarti.com (con oggetto acquasanta terme);
    – paggese.it (sito autonomo della roccaforte tra l’altro con il programma delle manifestazioni fermo al 2006);
    – favalanciata.altervista.org (sito di altra frazione autonoma con sezione dedicata alla vendita di gadget)
    – digilander.libero.it/quintox/Quintodecimo.htm (sito di quintodecimo molto aggiornato ma sempre autonomo)
    Per non parlare delle pagine che qualcuno ha inserito su Wikipedia, l’enciclopedia libera relative ad acquasanta e frazioni..Ma la premiazione del sito migliore forse la farete al prossimo oscar dell’amore!!!
    Sai che si cerca qualche volontario per fare il sito della pro loco di acquasanta dove inserire tutte le manifestazioni? Perchè non cominci a dare un aiuto concreto e non ti proponi visto che sembra tu possa esserne in grado avendo fatto questo blog di protesta contro tutto e tutti?
    A proposito non ritieni possa essere “leggermente” controproducente per il paese un blog, ove tutti possono accedere quindi anche potenziali turisti, strutturato all’evidente scopo di sottolineare ciò che a vostro parere non va senza il minimo accenno a ciò che invece potrebbe costituire un’attrattiva e dovrebbe essere pubblicizzato positivamente? Perchè voi delle frazioni non cercate di superare l’immotivato astio che nutrite contro il capoluogo e non vi muovete invece all’unisono con esso per il bene dell’intero territorio?Ma ho come il sentore che il vostro programma avrò modo di conoscerlo alle prossime elezioni!!!!

    • acquasolfa says:

      hai ragione dovevo pensare a giannibrandimarti.com che solo tu sai chi sia,oppure acquasanta.it che non esiste piu’… vabbe’ che sono un acchiappa siti ma non esageriamo, per gli altri delle frazioni ,ha ragione infatti mi sono aggiornato, e mi ha anticipato, fra poco uscira’ un articolo intitolatoSPONSORIZZIAMOLI, vorrei promuovere tutti i siti qualsiasi acquasantani, alberghi, ristoranti,aziende ecc..anche se avvevo piacere di trovarli nel sito acquasantaterme.it,per la proloco non c’e’ problema le do’ io una dritta. nel fatto di pubblicita’ ho messo cose anche positive, e poi io non ce l’ho contro tutti, ce l’ho con l’arroganza di chi dice che ha fatto tutto bene invece a fatto male.ma io mi domando e dico … vogliono costruire piramidi e neanche ci reggiamo in piedi. ci tengo a precisare che sono del capoluogo e non delle frazioni,e per l’ennesima volta ripeto che i cittadini non hanno dato fiducia a me!!! MA FATEMI CAPIRE, secondo voi un cittadino deve: pensare al comune tra cui, andare a vedere quando ci sono le giunte, andare a chiedere i rendiconto,andare a chiedere i progetti imminenti, fare volontariato, aiutare la pro loco,aiutare il turismo, e poi cos’altro?ahahah investire ad acquasanta!!! si si,perche’ anche questo vogliono,ed hanno anche il coraggio di dire : agli acquasanta non gliene va’ be’ una!!! ci vuole coraggio per dire una cosa cosi’!!e poi continuate a punzecchiare con sta politica…LA POLITICA E’ MORTA +. spero torni a trovarci bye bye

  2. dottore says:

    SU QUESTA PARTE CHE RISPONDE? (original message)”A proposito non ritieni possa essere “leggermente” controproducente per il paese un blog, ove tutti possono accedere quindi anche potenziali turisti, strutturato all’evidente scopo di sottolineare ciò che a vostro parere non va senza il minimo accenno a ciò che invece potrebbe costituire un’attrattiva e dovrebbe essere pubblicizzato positivamente?”

    • acquasolfa says:

      le ho gia’ risposto, non metto solo cose negative,non ha visto? e comunque penso che ad un turista importi ben poco di un semaforo ruba quattrini,o della piscina comunale chiusa. il sito che non c’e’ lo vede da solo,come vedra’ da solo che le strade ed i paesi sono diventati un disastro, che altro le devo dire?e poi sono aperto ad ogni info anche positiva…se c’e’.ma nessuno parla e quindi io vado avanti. grazie.

  3. nico caucci says:

    Concordo con dottore sul fatto che un blog di questo tipo possa avere l’effetto contrario rispetto a quello dichiarato e peggiorare così la situazione del paese. Va bene la libertà di critica ma….i panni sporchi si lavano a casa propria!!! Secondo me è una pubblicità negativa!!

    • acquasolfa says:

      ooo…abbiamo l’onore di colui che penso’ allora che un sito internet poteva essere la svolta, siamo onorati.peccato che dopo di lei nessuno ha osato aggiornarlo o perfezionarlo,le ripeto comunque cio’ che ho detto al dottore,il blog e’ aperto a tutti e a tutto, chiunque puo inviarci informazioni,se questo paese va a rotoli non vorra’ dare la colpa a me?!, poi pensa che tutti i cittadini del comune sanno com’e’ la situazione?penso proprio di no. il blog forse e’ nato per consigliare,ma piu’ che altro per dare LA SVEGLIA!!!ma a quanto vedo non accettano consigli,le ripeto il cittadino deve essere INFORMATO.E’ semplice fare e disfare senza che nessuno dica niente….

  4. marco bellini says:

    Parto dalla premessa che essendo in democrazia le critiche, anche se aspre, sono il sale della democrazia stessa. Il confronto, ritengo, debba essere fatto a viso aperto e/o se mascherati da pseudonimi questo può tuttalpiù essre permesso ai bloghisti, non certo da coloro che amministrano un sito. Lo trovo semplicemente poco corretto. Ad un giornale posso inviare una lettera, firmarla e chiedere di restare anonimo, ma del giornale so chi è il propietario, il direttore responsabile, ecc,..ecc. Qui succede il contrario. Ho visto come acquasolfa, su altri interventi dello stesso sito, ha cercato maldestramente di travisare quanto riportato…non è giusto, non è elegante, non è bello. Devo forse pensare che tra i componenti di acquasolfa ci siano, come li ha definiti qualcuno, persone armate solo di cialtronesca villtà. Spero di no, ma i fatti restano quelli. Oltre alle critiche si dovrebbeo fare anche delle proposte, non proposte fine a se stesse, ma fatte con cogniezione di causa. Cercando di capire quelle realizzabili e utili per la comunità, come realizzarle, quali risorse economiche utilizzare e/o dove poter attingere a quet’ultime. Una proposta cosi articolata puo, a mio avviso, essere molto più utile di un mero calcolo matematico (peraltro sbagliato) sui consumi di un semaforo.

    • acquasolfa says:

      Caro Marco, mi dispiace ma se qualcuno sta travisando o ha le idee poco chiare sei tu e ti spiego brevemente perchè:
      – questo è un blog che ha sin dall’inizio presentato un MANIFESTO (ti prego di leggerlo) chiaro ed educato come dici tu;
      – se non hai ancora trovato il perchè del mio anonimato vai al post “forse qualcosa ancora non è chiaro”;
      – prima di puntare il dito cerca di capire che stai commentando un mio post con argomenti che NON RIGUARDANO il post (come te lo hanno fatto altri lo so, ma è ora di finirla);
      – parli di idee e di proposte, le proposte devono arrivare anche e soprattutto da VOI, PER QUESTO è STATO APERTO IL BLOG.
      Scusa il mio sfogo ma prima di accusare e puntare il dito bisogna leggere bene ed informarsi.
      Prego te e chi come te si sente irritato per qualsiasi motivo dal blog di segnalarcelo tramite mail a acquasolfa@libero.it, ed eventualmente di non visitare più il blog stesso.

  5. marco bellini says:

    Non mi sento nella maniera più assoluta irritato, anzi. Mi lascia quantomeno sconcertato però, il fatto, che voi, pronti a criticare, per carità anche giustamente, “consigliate”,a coloro i quali muovono critiche nei vostri confronti, a non visitare più il blog. Alla faccia del democratico confronto…o no?!

    • acquasolfa says:

      Ti ripeto, leggi il manifesto e cerca di capire le nostre intenzioni. Se sei daccordo con i nostri intenti allora ok il blog è per te, i tuoi commenti saranno utili…altrimenti non capisco come tu possa contribuire alla causa puntando il dito e chiedendo il nome.

  6. dottore says:

    lascite perdere questa è la prossima lista per le amministrative: aquas – acquasolfa chiamatela come volete

    • acquasolfa says:

      ed invece io penso che questo blog puo’ diventare un motivo d’ interesse per coloro che vorranno cimentarsi nelle comunali, qui troveranno i problemi, i cosigli, le cose che vanno e che non vanno.piu’ semplice di cosi…dopo dovranno essere capaci anche di amministrare pero’! . caro Dottore non tutti agiscono per secondi fini, ricorda.

  7. marco bellini says:

    Se i miei commenti siano utili o no lasciatelo dire a coloro che sono sul blog….cos’è, siamo alla censura? o peggio alla doppia morale: quella che vale qui non vale sulla libertà di stampa? Da parte mia nei due blog ritengo ci sia coerenza (andate a leggere) da parte vostra non mi sembra di poter affermare la stessa cosa.

    • acquasolfa says:

      Non siamo alla censura, altrimenti non avremmo reso pubblico il tuo commento non credi? e non siamo neanche alla doppia morale. Ti dico solamente che a quanto posso vedere anche tu stai partecipando a questo blog commentando e interessandoti…non sei contento di trovare uno spazio per parlare di questioni a te molto vicine?
      Noi proponiamo delle discussioni e delle notizie e questa è la nostra unica colpa.
      Il nostro nome non serve perchè non dobbiamo avere vantaggi dalla cosa come pensate, i vantaggi secondo noi devono essere di chi discute e costruisce.
      Spero il concetto sia chiaro, cose dette e ridette.

  8. francesco amici says:

    Io sono un’Amministratore comunale e sono orgoglioso di collaborare con un Sindaco invidiato ed eloggiato da molti funzionari regionali e provinciali per la sua preparazione e la dedizione che ha per il suo mandato. Tutti i giorni sono sul campo con la mia faccia nome e cognome ricevo molte critiche e qualche volta, raramente una parola di incoraggiamento . Vedete, quelle poche parole mi danno la carica di continuare il mio compito. Noi Amministrtori dobbiamo rendere conto agli elettori e la nostra coscienza a DIO.Penso d’avere operato per il bene del paese e fra circa un’anno il popolo ci giudicherà Penso anch’io che il Blog così come impostato può nuocere al paese. La critica ci dev’essere ma dev’essere costrutiva. Qualche giorno fà ho proposto di elencare le cose positive fate dalle amministrazioni passate e odierne. Nessuna risposta. Si continua a criticare.

    • acquasolfa says:

      QUESTO PER LEI E’ NON COLLABORARE?!!!!!!
      Inviato il 12/09/2009 alle 16:50:23

      penso che questo sia un bel modo di cominciare, qui le buone idee sono ben accette!!se puo’, quando ha tempo mi invii le sue informazioni all’ indirizzo e-mail acquasolfa@libero.it provederemo in privato a discuterne e migliorarle, oppure con la partecipazione ad un sondaggio di tutti i cittadini.come vuole.
      SOLO DUE GIORNI FA’ LE SCRIVEVO QUESTO!!! LEI STA CERCANDO DI GETTAR FANGO NEL BLOG CON LE SUE FALSITA’!!E’ TUTTO REGISTRATO SI STA PRENDENDO IN GIRO DA SOLO!!! E’ INUTILE CHE MI INVIA INFORMAZIONI DICENDO 250 MILA EURO SPESI PER LA SCUOLA, NON BASTA!!!LEI DEVE DIRE A GLI ACQUASANTANI DOVE HA PRESO QUESTI SOLDI E PERCHE’ E’ STATO SCELTA QUESTA SPESA PER LA SCUOLA E NON PER ALTRO,….OGGI SONO STATO ALLE SCUOLE!! perche’ questa scelta di unificareINFANZIA,PRIMARIA E SECONDARIA?E visto che siamo all’inizio dell’anno scolastico perche’ non spende due parole per coloro che preferiscono portare i loro figli nelle scuole ascolane?

  9. acquasolfa says:

    Non si critica solamente, ma caso strano da lei e da qualcun’altro i commenti vengono fatti solamente in post che “danno fastidio”. Perchè non commentate i post dove si propone e si discute per cose concrete? Le cose sono due:o non sapete come funziona un blog oppure volete vedere solo ciò che vi da fastidio.
    Questo blog fa cosi male ad Acquasanta? Allora come mai non correte ai ripari facendo un sito decente (magari seguendo quella nostra proposta) o meglio perchè non aprite un blog anche voi? E poi chi sarebbero quelli bravi solo a criticare?
    Per cortesia rilegga il manifesto di Acquasolfa e il post “forse non è tutto chiaro”.

  10. Marco Bellini says:

    Per quanto riguarda l’unificazione delle scuole bastava andare alla riunione che si è tenuta al Teatro qualche tempo fa, dove il sindaco ha spiegato le ragioni di tale scelte compresa quella della mensa. Probabilmente acquasolfa non ha figli, altrimenti dovrei pensare che non gli ne frega niente o oberata/o/i dal lavoro (cosi dice, ma penso che stia solo e sempre davanti al proprio pc) si dimentica di tutto il resto. Poi se qualcuno vuole portare i figli a scuola ad Ascoli è libero di farlo, dovrebbe chiederlo a loro il perchè. Essendo la cosa soggettiva avrà sicuramente diverse risposte…lei la faccia.

    • acquasolfa says:

      caro Marco invece di dire tu non c’eri….perche’, come dice Amici siamo 3000 e tot e non credo che erano tutti al teatro,hai l’occasione di illuminarci di quanto detto dal sindaco. grazie

  11. Marco Bellini says:

    Il sindaco nell’occasione sottolineò, ricordo che il teatro era pieno in ogni ordine di posto, tutte le singole voci, i costi, i vantaggi di una simile scelta…con costi alla mano. Non posso ricordarle tutte, ma il fatto di accorpare il tutto in un unico plesso, con una unica mensa, riduzione di corse in pulman, riscaldamento, luce, ecc., avrebbero fatto risparmiare una notevole somma o, come mi parse di capire, si sarebbero comunque ottimizzate le spese. Certo la discussione fu piuttosto animata, ma probabilmente quel dibattito pubblico servì a far capire che l’epoca delle vacche grasse era irrimediabilmente finita, e che i singoli privilegi (tutti vorremmo l’asilo, la scuola, ecc sotto casa) non potevano andare a pesare sull’intera comunità. Mi sembrò all’epoca, e mi sembra ancora oggi, un discorso cristallino senza fronzoli e molto diretto.

  12. francesco amici says:

    Condivido.Grazie Marco e poi ci sono i consigli comunali aperti da sempre al pubblico.Dove ci si può informare e chiedere chiarimenti Entro fine mese ce ne sarà uno, vi voglio vedere al consiglio voi di Acquasolfa. Dimenticavo, voi lavorate e ai consigli comunali non potete partecipare.Voi non siete mai presenti ma sapete tutto di tutti. Chi siete? La cosa mi preoccupa. l’ACQUASOLFA PER SUA NATURA NON E’ MAI STATA CHIARA

    • acquasolfa says:

      Ancora con questa storia…allora siamo duri di comprendonio eh? e come facciamo a governare in queste condizioni?
      Ormai non rispondo più, leggi il manifesto.

  13. sesto says:

    sssssssssssssss

  14. riccardo says:

    vi dico solo una cosa,tenete sempre presente tutti quanti che il nosto amministratore comunale che dice di essere orgoglioso di collaborare con un sindaco invidiato da funzionari regionali,e’ soprannominato CHECCO LO S……,rendetevi conto voi,un motivo ci sara’…………………………

    • acquasolfa says:

      caro Riccardo,il blog ha dovuto modereare il suo commento,le ricordo che puo’ esporre la propria idea ma non puo’ offendere le persone,la ringrazio per la partecipazione a presto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: